3 motivi per cui ora è il momento giusto per viaggiare

Secondo il nostro recente sondaggio condotto con i nostri passeggeri, lamaggioranza riprenderà a viaggiare in aereo già nei prossimi sei mesi, di cui alcuni hanno affermato che viaggeranno certamente già questa estate. Ma data la situazione attuale nel mondo, molti si stanno ancora chiedendo perché qualcuno vorrebbe viaggiare in aereo adesso?

Ecco qua ben 3 motivi per cui ora è il momento giusto per viaggiare.

1) Meno folle - meno rischi

È solo una questione di tempo prima che migliaia di persone ricomincino a viaggiare e visitare di nuovo i luoghi turistici più famosi del mondo, quindi questa ora è un'opportunità unica per visitare la destinazione desiderata ed evitare grandi folle.

Sia che tu scelga una classica vacanza estiva sulla spiaggia o desideri visitare una città urbana più grande, il distanziamento sociale è molto più facile da mantenere ora poiché la maggior parte dei luoghi turistici è piuttosto vuota.

Tuttavia, il modo più semplice per garantire una distanza sicura è scegliere destinazioni che offrono molto spazio e attività all'aperto, come foreste, parchi nazionali, spiagge, laghi, fiumi e oceani.

Inoltre, è un'esperienza preziosa viaggiare a Parigi e visitare il Louvre senza aspettare in coda per ore o prendere il sole sulle spiagge più belle della Grecia, che un tempo erano piene di turisti, ma ora stanno aspettando solo te.

2) C'è molta più cautela

Le precauzioni e le linee guida esistenti imposte delle autorità competenti e dell'Organizzazione mondiale della sanità riducono significativamente il rischio di diffusione del virus.

Aeroporti e compagnie aeree, nonché hotel, ristoranti, musei e altri luoghi pubblici, stanno cercando di ridurre significativamente il rischio di infezione. La pulizia e la disinfezione intensiva sono ormai la norma ovunque, la qualità dell'aria negli aeroplani è davvero buona grazie ai filtri HEPA, gli alloggi vengono puliti e prenotati secondo le nuove regole, i disinfettanti per le mani sono disponibili quasi ovunque.

Inoltre, la misurazione della temperatura corporea è diventata una pratica comune, con alcune destinazioni che richiedono la prova di un test negativo sul Covid-19 o il test obbligatorio all’arrivo dei passeggeri.

Tutto sommato, con un comportamento responsabile e seguendo tutte le precauzioni raccomandate, il rischio di infezione è molto basso.

3) Un servizio da sogno

Poiché il turismo ha subito un duro colpo negli ultimi mesi, i dipendenti del settore turistico stanno facendo tutto il possibile per offrire agli ospiti la migliore esperienza possibile, sperando che tornino e trasmettano le notizie di un ottimo servizio ai loro amici.

Nella maggior parte delle destinazioni turistiche è attualmente possibile usufruire del miglior servizio a 5 stelle a un prezzo insolitamente basso, dalla sistemazione alla cena in un ristorante.

Molte destinazioni come la Grecia e la Spagna hanno anche ridotto i prezzi dei biglietti aerei, mentre Cipro ha promesso di coprire il costo delle vacanze per i turisti che prendono il virus durante il loro soggiorno nel paese. La città messicana di Cancún offre hotel, pasti gratuiti e una varietà di biglietti per attirare i turisti, mentre alle Barbados stanno introducendo un timbro di benvenuto (Barbados Welcome Stamp) di 12 mesi alle Barbados, che offre ai visitatori internazionali l'opportunità di lavorare da remoto sull'isola per un massimo di un anno.

--

Tutto sommato, viaggiare fa bene alla salute mentale e al nostro benessere, ma nella situazione attuale richiede nuovi protocolli. Se sei in viaggio o hai intenzione di viaggiare, sii responsabile, segui con attenzione la situazione nel paese che desideri visitare, aderisci a tutte le misure raccomandate e fai attenzione a proteggere te stesso e gli altri.

--

• Se sei interessato/a ai nostri servizi disponibili e agli standard di sicurezza, puoi leggere di più qui.
• Un riepilogo dei risultati del nostro recente sondaggio è disponibile qui.

 

Buon viaggio!

Condividi l'articolo. Sharing is caring!
Newsletter