6 fenomeni naturali da vedere in Europa

Viaggiare ci permette di vedere alcune delle più belle meraviglie naturali in tutto il loro splendore. Fortunatamente, non dobbiamo viaggiare lontano per vederle. Scopri sei incredibili fenomeni naturali che si possono vedere in Europa.

1. Il sole di mezzanotte in Norvegia

Questo fenomeno naturale, che si verifica a nord del Circolo Polare Artico e a sud del Circolo Antartico, può essere vissuto durante i mesi estivi, quando il sole è visibile 24 ore al giorno, rimanendo sempre sopra l'orizzonte. Il sole di mezzanotte (o giorno polare) è tipico di tutti i paesi scandinavi, ma dura più a lungo nel Nord della Norvegia, da maggio ad agosto.

La destinazione turistica più popolare per l'osservazione del sole di mezzanotte è il Capo Nord, sulla costa dell'isola di Magerøy, dove si può godere dei numerosi eventi e attività offerti.

2. La notte polare in Svezia

Il drammatico opposto del sole di mezzanotte è la notte polare, quando il sole non sale affatto sopra l'orizzonte, il che significa che la notte dura 24 ore. Il cielo scuro si colora spesso di bellissimi blu e rosa profondi durante la notte polare, e se combinato con la luce della luna piena e un paesaggio bianco coperto di neve, l'effetto è semplicemente mozzafiato.

Questo fenomeno può essere sperimentato nel nord della Svezia, in luoghi come Kiruna, dove la notte polare dura circa 28 giorni dall'inizio di dicembre.

3. Il "sole nero" in Danimarca

Il fenomeno del "sole nero" (sort sol in danese) in realtà non ha nulla a che fare con il sole. È lo spettacolo mozzafiato durante il quale migliaia di storni e altri uccelli migratori si fermano nelle paludi sud-occidentali della Danimarca da metà marzo a metà aprile e da agosto alla fine di ottobre per riposare durante il loro lungo viaggio verso sud.

Durante il loro atterraggio, gli uccelli eseguono una ipnotizzante 'danza aerea', che di solito dura circa 20 minuti e può essere osservata in vari luoghi d'Europa, ma è meglio visibile nel Parco Nazionale del mare di Wadden in Danimarca.

4. Il magico scintillio del mare

Il bagliore blu e verde che si vede spesso nelle foto di destinazioni come le Maldive, Porto Rico e altre può essere visto anche in Europa. Si tratta di un fenomeno chiamato bioluminescenza, che si verifica quando un organismo vivente emette luce visibile. I plancton bioluminescenti emettono luce quando sono in contatto con l'ossigeno, illuminando il mare con un bagliore insolito.

Anche se non è possibile prevedere esattamente quando e dove si verificherà, questo fenomeno può essere visto anche lungo la costa gallese, a Zeebrugge in Belgio e in diversi luoghi dei Paesi Bassi.

5. Lago ghiacciato in Svizzera

Il Lago Bianco in Svizzera è un lago artificiale al Passo del Bernina, nelle Alpi svizzere, situato ad un'altitudine di 2234 metri sul livello del mare. In inverno, due diversi ma ugualmente incantevoli fenomeni naturali rari possono essere visti su questo lago. Il primo sono le bolle di metano congelate che rimangono intrappolate nel lago quando si solidifica troppo in fretta e formano insolite colonne di cerchi che salgono fino alla superficie. Un altro fenomeno è il ghiaccio nero, ovvero un ghiaccio perfettamente trasparente simile al vetro che permette di vedere fino in fondo alle profondità oscure del lago.

6. L'Aurora Boreale

Sarebbe impossibile completare questa lista senza uno dei fenomeni più sorprendenti del mondo: l'aurora boreale. Questo fenomeno si verifica durante tutto l'anno, tuttavia, per godere della sua vista è necessario un cielo il più scuro possibile. Pertanto, il periodo più popolare per la caccia all'aurora boreale è da dicembre a marzo, quando le notti sono lunghe e buie, ma anche fredde. La luce è visibile già alla fine di agosto, quindi sia settembre che ottobre sono adatti, soprattutto per chi vuole evitare il freddo estremo.

Controlla come si forma l'aurora boreale e dove si può vedere.

Condividi l'articolo. Sharing is caring!
Newsletter