Trekking Europa - percorsi da non perdere

Negli ultimi anni, l'escursionismo sta diventando sempre più popolare. Infatti, aumenta il numero di persone che apprezzano i benefici di stare all'aria aperta e passare del tempo in natura, cosa che non sorprende, visto che prendersi cura della propria salute non è mai stato così importante come oggi. Oltre a poter godere dei bellissimi panorami, suoni e aromi della natura, l'escursionismo spesso porta anche un sacco di divertimento, nuove amicizie e, soprattutto, consente di superare i propri limiti con una sana dose di attività fisica.

Fortunatamente, non c'è bisogno di andare lontano per poter vivere questi luoghi meravigliosi, dato che molti paesi europei sono impreziositi da alcune delle più belle destinazioni per il trekking. Speriamo che questa lista serva da ispirazione per il tuo prossimo viaggio.

Giro del Monte Bianco

Francia, Italia, Svizzera

Se hai già esperienza di trekking e sei interessato a gite di più giorni, il Giro del Monte Bianco è la destinazione giusta per te. È certamente uno dei trekking più impressionanti della nostra zona e, sebbene non sia dei più facili, vale davvero ogni sforzo.Questa indimenticabile esperienza escursionistica di 170 chilometri ti porterà attraverso tre bellissimi paesi, tra cui l'Italia, con numerosi rifugi di montagna e ostelli e B&B in cui soggiornare lungo il percorso.

Mario i Željko, vozači tvrtke GoOpti

1Mario i Željko, vozači tvrtke GoOpti

Fiordi norvegesi

Norvegia

I fiordi norvegesi non assomigliano a niente che tu abbia mai visto prima.
La combinazione unica di fiordi e montagne che sfociano direttamente in mare rende la Norvegia una delle destinazioni più desiderabili per gli escursionisti. Inoltre, la legge sulla ricreazione all'aperto, comunemente conosciuta come "Allemannstretten", ti dà il diritto di piantare la tua tenda gratuitamente su terreni incolti privati o pubblici.

Per tutti gli escursionisti ambiziosi, c'è il Galdhøpiggen (2 469 m), la cima più alta del nord Europa.

El Caminito del Rey

Spagna

El Caminito del Rey, o la "Strada Reale", è una vera e propria conquista per tutti gli amanti dell'adrenalina e dell'altitudine. Questo impressionante sentiero, che si snoda lungo le ripide scogliere del Canyon del Guadalhorca, è uno dei percorsi di trekking più pericolosi d'Europa e del mondo. Il percorso di otto chilometri, ad un'altezza di 90 metri, che può essere percorso in tre o cinque ore, non è raccomandato a chi soffre di malattie cardiache o di vertigini.

Retezat

Romania

Il parco nazionale e le montagne di Retezat sono ideali per chi vuole visitare una destinazione meno conosciuta. Retezat è una delle più grandi catene montuose della Romania, con ben 20 cime, la più alta delle quali è alta 2 509 m. Questo parco nazionale è pieno di laghi e cascate, e nel 1979 è stato incluso nella rete internazionale di riserve della biosfera sotto il programma Man and the Biosphere dell'UNESCO.

Laugavegur

Islanda

Un'escursione a Laugavegur nel sud-ovest dell'Islanda ti porterà in alcuni dei luoghi più belli del paese. Questo sentiero di 55 chilometri ti affascinerà con il suo fantastico e mutevole paesaggio - con geyser, ghiacciai, vulcani, lagune, tutto in un unico posto. Se non hai fretta, questa è anche l'occasione ideale per fare un tuffo in una delle sorgenti termali calde lungo il percorso per vivere appieno la bellezza dell'Islanda.

Parco nazionale del Triglav

Slovenia

E naturalmente, in cima alla lista c'è la salita al monte Triglav (2.864 m), la cima più alta della Slovenia e delle Alpi Giulie. Il Parco nazionale del Triglav offre qualcosa per tutti, qualunque sia il tuo livello di esperienza, dalle escursioni di poche ore alle scalate di più giorni nelle Alpi Giulie.

 

Condividi l'articolo. Sharing is caring!
Newsletter